Currency:
EUR €
Country:
Italy
Language:
Italiano

Generico Flexeril

Cyclobenzaprine Hcl
Generico Flexeril è un rilassante muscolare. Funziona bloccando gli impulsi nervosi (sensazioni di dolore) che vengono inviati al cervello.

Marca (Marchi): Skelebenz

Select dosage:
Confezione Prezzo Per pillola Risparmio Ordine Ordine
15mg × 10 pillole€ 33.80€ 3.38Aggiornare il carrello € 33.80Aggiornare il carrello
15mg × 20 pillole€ 50.72€ 2.54€ 16.88Aggiornare il carrello € 50.72Aggiornare il carrello
15mg × 30 pillole€ 67.64€ 2.25€ 33.76Aggiornare il carrello € 67.64Aggiornare il carrello
15mg × 60 pillole€ 118.40€ 1.97€ 84.39Aggiornare il carrello € 118.40Aggiornare il carrello
15mg × 90 pillole€ 169.16€ 1.88€ 135.02Aggiornare il carrello € 169.16Aggiornare il carrello
15mg × 120 pillole€ 219.92€ 1.83€ 185.65Aggiornare il carrello € 219.92Aggiornare il carrello
Prodotti della stessa categoria
  • Il Dulcolax Generico(Bisacodile) è un lassativo stimolante. Agisce direttamente sull'intestino, stimolandone i muscoli e causandone l'evacuazione. Il Bisacodile è usato per alleviare stitichezza occasionale e irregolarità.

  • Ovol consente alle bolle di gas che si formano nello stomaco e nell’intestino di aggregarsi più facilmente, facilitando così il transito dei gas. Ovol è impiegato per alleviare la pressione dolorosa causata dall’eccesso di gas nello stomaco e nell’intestino. Ovol è indicato per neonati, bambini e adulti.

  • La Savella Generico influisce su alcune sostanze chimiche nel cervello chiamate neurotrasmettitori. Un'anomalia in queste sostanze chimiche si pensa che sia correlata alla fibromialgia. La Savella Generico non è usato per curare la depressione, ma il suo funzionamento nel corpo è simile a quello di alcuni antidepressivi.

  • La Buscopan riduce la quantità di liquido negli occhi, che diminuisce la pressione all'interno dell'occhio. Il timololo è un beta -bloccante e anch’esso riduce la pressione all'interno dell'occhio.

Compresse di Ciclobenzaprina

La ciclobenzaprina è un rilassante muscolare. Funziona bloccando gli impulsi nervosi (sensazioni di dolore) che vengono inviati al cervello.

Non usare la ciclobenzaprina se avete preso un inibitore MAO negli ultimi 14 giorni. Potrebbe verificarsi una interazione pericolosa con il farmaco. Gli inibitori MAO comprendono isocarbossazide, linezolid, fenelzina, rasagilina, selegilina e tranilcipromina.

Non si deve usare la ciclobenzaprina se si è allergici ad essa, o in caso di:

  • Un disturbo del ritmo cardiaco, o si è avuto recentemente un attacco di cuore;
  • Insufficienza cardiaca congestizia;
  • Blocco cardiaco; o
  • Un disturbo della tiroide.

Come dovrei prendere questo farmaco?

La ciclobenzaprina si prende di solito una volta al giorno per solo 2 o 3 settimane. Seguire tutte le indicazioni sulla ricetta. Non assumere il farmaco in quantità maggiore o minore o più a lungo di quanto raccomandato.

Prendere il farmaco alla stessa ora ogni giorno. Inghiottire capsule intere.

Si possono avere spiacevoli sintomi da astinenza quando si smette di prendere la ciclobenzaprina dopo un lungo uso.

La ciclobenzaprina è solo una parte di un programma completo di trattamento che può comprendere anche riposo, terapia fisica, o altre misure di sollievo dal dolore. Seguire le istruzioni del medico.

Cosa può interagire con questo farmaco?

Prendere la ciclobenzaprina con altri farmaci che possono indurre sonnolenza o rallentare il respiro può causare effetti collaterali pericolosi o letali. Chiedete al vostro medico prima di prendere la ciclobenzaprina con un sonnifero, analgesici narcotici, rilassanti muscolari, o medicine per l'ansia, la depressione, o le convulsioni.

Quali effetti collaterali posso notare prendendo questo farmaco?

Cercare assistenza medica di emergenza in caso di uno qualsiasi di questi segni di reazione allergica alla ciclobenzaprina.

Smettere di usare questo farmaco e chiamare subito il medico in caso di:

  • Sonnolenza grave, tachicardia;
  • Tremori o agitazione;
  • Battito cardiaco martellante o sfarfallante,o
  • Agitazione, allucinazioni, febbre, riflessi iperattivi, nausea, vomito, diarrea, perdita di coordinazione, svenimento.

Altri comuni effetti collaterali possono includere:

  • Mal di testa, vertigini;
  • Sonnolenza, sensazione di stanchezza;
  • Problemi di concentrazione;
  • Visione offuscata, secchezza della bocca o della gola, alterato senso del gusto, o
  • Nausea, disturbi di stomaco, stitichezza.
LISTA DELLE CATEGORIE
Online Chat
online chat Start chat