Currency:
EUR €
Country:
Italy
Language:
Italiano

Ovulation Test

Ovulation Test
Il test di ovulazione a striscia Pregaplan è costituito da un kit contenente il test di ovulazione monofase, che vi permette di rilevare l'ovulazione. Si tratta di un test immunologico cromatografico rapido per la rilevazione dell'ormone LH nell'urina. LH è l'ormone luteinizzante che consente la rilevazione precoce dell'ovulazione.

Marca (Marchi): Pregaplan Ovulation Strip Test

Select dosage:
Confezione Prezzo Per striscia Risparmio Ordine Ordine
Prodotti della stessa categoria
  • Paxil CR Generico a rilascio prolungato è usato nel trattamento della depressione, degli attacchi di panico e della fobia sociale. Viene anche usato nel trattamento del disordine premestruale disforico (PMDD), una forma grave di sindrome premestruale.

  • La Buscopan riduce la quantità di liquido negli occhi, che diminuisce la pressione all'interno dell'occhio. Il timololo è un beta -bloccante e anch’esso riduce la pressione all'interno dell'occhio.

  • Celebrex Generico è usato nel trattamento dell'artrite reumatoide, dell'osteoartrite, della spondilite anchilosante, dell'artrite giovanile e del dolore mestruale. Viene anche usato nel trattamento della poliposi familiare adenomatosa (FAP) per diminuire il numero di polipi nella zona rettale.

  • Derivato da un’esclusiva formula erboristica della medicina tradizionale indiana, Naron è un tonico vaginale sotto forma di crema medicata erboristica per uso vaginale. Naron produce un effetto contratturante sui muscoli vaginali lisci, che perdono tono ed elasticità a seguito di parti successivi, menopausa o anche di aborti frequenti, che causano quindi allentamento, fragilità e fiacchezza delle pareti vaginali.

Che tipo di prodotto è?

Il test di ovulazione a striscia Pregaplan è costituito da un kit contenente il test di ovulazione monofase, che vi permette di rilevare l'ovulazione. Si tratta di un test immunologico cromatografico rapido per la rilevazione dell'ormone LH nell'urina. LH è l'ormone luteinizzante che consente la rilevazione precoce dell'ovulazione.

Che cos'è l'ovulazione?

L'ovulazione è il processo di espulsione dell'ovulo dalle ovaie. Successivamente, l'ovulo giunge alla tuba di Falloppio, dove è pronto per essere fecondato. Ai fini della gravidanza, l'ovulo deve essere fecondato entro 24 dal suo rilascio. Poco prima dell'ovulazione, l'organismo produce un picco di LH (cioè un'alta concentrazione dell'ormone luteinizzante). Solitamente il picco di questo ormone avviene a metà del ciclo mestruale. L'ormone LH fa innescare il processo di ovulazione. Il test Pregaplan è un sistema completo che aiuta a individuare il momento di maggiore fertilità (cioè il momento in cui si verifica la maggiore probabilità di ovulare). In questo momento di massima fertilità la donna ha la maggiore probabilità di concepire. Il test Pregaplan rileva il picco di LH nel campione di urina, indicando il verificarsi dell'ovulazione nelle successive 24-36 ore.

A cosa serve il test di ovulazione?

Il corpo femminile è regolato da un determinato ciclo, che prevede un momento di particolare fertilità della durata di due giorni. Questi due giorni particolari corrispondono al momento di massima fertilità della donna, quando ha la maggiore probabilità di restare incinta. In molte donne l'ovulazione si verifica intorno al quattordicesimo giorno del ciclo. Tuttavia, non si tratta di una regola valida per ogni donna e, in seguito a diversi fattori, il processo di ovulazione può avvenire prima o dopo. Pertanto, questa è una ragione importante che spiega il ricorso ai test di ovulazione, che permettono di monitorare i propri livelli di fertilità.

Quando è opportuno utilizzare i test di ovulazione?

Per stabilire quando iniziare l'utilizzo del test, occorre in primo luogo eseguire un piccolo calcolo. Per prima cosa è necessario calcolare la lunghezza media del ciclo mestruale normale, che può variare tra i 20 e i 45 giorni. Il conteggio inizia il primo giorno delle mestruazioni (ovvero il primo giorno in cui compaiono perdite di sangue e macchie) e termina il primo giorno delle mestruazioni successive. Da questo conteggio si evince la lunghezza del ciclo. Se ogni mese la lunghezza del ciclo varia con una differenza maggiore rispetto ad un paio di giorni, è sufficiente calcolare la media della durata del ciclo negli ultimi tre mesi. Una volta scoperto quanti giorni dura in media il ciclo, è possibile consultare la tabella del ciclo mestruale per stabilire in quale giorno del ciclo è necessario iniziare il test.

Cos'è l'ormone LH?

Il ciclo mestruale è costituito da tre fasi. In ogni fase vengono prodotti degli ormoni diversi, ognuno con le proprie funzioni. Il primo periodo è chiamato fase follicolare e ha inizio il primo giorno del ciclo. Il primo giorno corrisponde all'intero giorno delle mestruazioni, quando l'endometrio inizia a sfaldarsi. Se durante il ciclo precedente non avviene la fecondazione dell'ovulo, l'endometrio si sfalda, affinché il corpo si prepari per il prossimo ciclo. Questa fase dura 3-5 giorni, ma può avere anche una durata maggiore o minore. Subito dopo lo sfaldamento dell'endometrio, il corpo inizia a prepararsi per la fase successiva del ciclo, l'ovulazione. Tuttavia, prima che questa fase abbia inizio, gli ormoni preparano il corpo per l'ovulazione. L'ipofisi rilascia due ormoni, l'ormone follicolo-stimolante (FSH) e l'ormone luteinizzante (LH). L'ormone FSH stimola la crescita di un follicolo e la maturazione dell'ovulo all'interno. L'ormone LH stimola la produzione e la secrezione di estrogeni da parte del follicolo. Quando si raggiunge un determinato livello di estrogeni, l'ipofisi rilascia il picco di LH. 24-36 ore dopo il picco di LH il follicolo esplode, rilasciando l'ovulo completamente maturo nella tuba di Falloppio. L'espulsione dell'ovulo si definisce "ovulazione". L'ovulo rilasciato si sposta attraverso la tuba di Falloppio, facendosi strada verso l'utero. Se la fecondazione dell'ovulo non avviene, questo non potrà sopravvivere per più di 24 ore. Il giorno dell'ovulazione e quello precedente sono i giorni più fertili del ciclo di una donna, quando ha la maggiore probabilità di restare incinta. Il picco di LH precede sempre l'ovulazione, quindi la rilevazione di questo ormone è significativa nell'individuazione di questi due giorni particolari. La fase finale del ciclo mestruale è chiamata "fase luteale" e segue l'ovulazione. In caso di fecondazione dell'ovulo, l'organismo produce hCG, facilmente rilevabile mediante un qualsiasi test di gravidanza. Il follicolo, dopo l'espulsione dell'ovulo, inizia a restringersi e a rilasciare progesterone ed estrogeni. Il progesterone prepara l'ambiente adatto all'ovulo fecondato, facendo diventare l'endometrio più spesso con l'aumento di vasi sanguigni. L'incremento della produzione di progesterone permette di mantenere la gravidanza. L'ormone hCG consente di proseguire la produzione di progesterone e estrogeni. Se la fecondazione dell'ovulo non avviene entro 24 ore, la produzione di progesterone diminuisce gradualmente. Se il progesterone non è presente a livelli sufficienti, dopo circa 11-14 giorni il ciclo mestruale avrà di nuovo inizio.

Come funzionano i test di ovulazione?

I test di ovulazione sono un ottimo strumento per individuare il periodo più fertile di una donna all'interno del suo ciclo. Il funzionamento di questi test si basa sulla rilevazione dei livelli di LH nell'urina. Poco prima dell'ovulazione, all'interno dell'organismo femminile si riscontra un aumento repentino e significativo dei livelli dell'ormone luteinizzante (LH). Questo aumento viene definito "picco di LH".

Tramite la rilevazione del picco di LH è possibile individuare il momento in cui avverrà l'ovulazione. Il momento più fertile del ciclo si colloca nei 2-3 giorni successivi a partire dal picco, con un livello massimo di fertilità raggiunto nelle prime 36 ore. In caso di rapporti sessuali durante questo periodo si ha la massima probabilità di iniziare una gravidanza. Pertanto, il tempo è uno dei fattori più importanti quando si cerca di concepire.

Qual è il meccanismo alla base del test di ovulazione a striscia Pregaplan?

Il test di ovulazione a striscia Pregaplan si basa semplicemente sulla rilevazione dell'ormone luteinizzante, grazie all'analisi visuale del cambiamento del colore sul dispositivo. L'area del test della membrana cattura gli anticorpi anti-LH, mentre l'area di controllo cattura gli anticorpi anti-topo. Durante il test, il campione reagisce con gli anticorpi anti-LH, che sono coniugati alle particelle colorate e rivestono l'area in cui va depositato il campione. In seguito il campione migra verso la membrana e interagisce con i reagenti della membrana. Se il campione contiene una quantità sufficiente di LH, nell'area del test si forma una banda colorata. Questa banda colorata corrisponde ad un risultato positivo. La comparsa di una banda colorata nell'area di controllo indica lo svolgimento di un controllo procedurale e conferma l'utilizzo di un volume di campione adeguato.

Come utilizzare questo prodotto?

Prelievo del campione:

Si sconsiglia di utilizzare la prima urina mattutina, poiché l'ormone LH viene sintetizzato dall'organismo nel primo mattino. Pertanto, l'ormone è rilevabile nell'urina solo più tardi. Il momento più adatto per il prelievo del campione si colloca tra le dieci del mattino e le otto di sera. Si suggerisce di prelevare il campione ogni giorno allo stesso orario. È necessario ridurre l'assunzione di liquidi almeno due ore prima del prelievo del campione, poiché campioni di urina diluita possono impedire la rilevazione del picco di LH.

Procedura del test:

Tenere il dispositivo per il test Pregaplan, il campione di urina e la soluzione di controllo a temperatura ambiente. Aprire la confezione del test ed estrarre il dispositivo per il rilevamento dell'ovulazione e il contagocce. Versare circa 3 gocce del campione di urina nel contagocce e distribuirle accuratamente nell'apposita finestrella situata sul dispositivo. Attendere la comparsa delle bande colorate. I risultati compaiono dopo circa 10 minuti. Non leggere i risultati dopo 15 minuti.

Analisi dei risultati:

Positivo: il risultato è positivo se appaiono due bande colorate. La banda colorata nell'area del test (T) presenta una tonalità uguale o più scura rispetto a quella che compare nell'area di controllo (C). Un risultato positivo significa che l'ovulazione avverrà nelle prossime 24-48 ore e che quello sarà il momento con maggiore probabilità di concepire.

Negativo: il risultato è negativo se appare una sola banda colorata nell'area di controllo oppure se la banda colorata nell'area del test è più chiara rispetto a quella apparsa nell'area di controllo.

Non valido: il risultato non è valido se non è visibile nessuna banda o se la banda compare nell'area del test, ma non nell'area di controllo. In ognuno di questi casi è necessario ripetere il test con un nuovo kit.

Controllo di qualità del test Pregaplan:

Il test Pregaplan contiene un meccanismo di controllo procedurale. La banda colorata nell'area di controllo (C) indica una procedura di controllo interno e conferma l'utilizzo di un volume sufficiente di campione e l'adeguata capillarità della membrana. Inoltre, dimostra l'esatto svolgimento della procedura. Un risultato positivo significa che il livello di LH nell'urina è sufficiente per innescare l'ovulazione nelle successive 24-36 ore. Un risultato negativo indica la mancata rilevazione del picco di LH. In questo caso è necessario proseguire i test giornalieri.

LISTA DELLE CATEGORIE
Online Chat
online chat Start chat