Currency:
EUR €
Country:
Italy
Language:
Italiano

Generico Sinemet Cr

Carbidopa-levodopa
Sinemet CR Generico a rilascio sostenuto è usato nel trattamento dei sintomi associati al morbo di Parkinson e di sintomi simili causati da altre malattie.

Marca (Marchi): LCD CR / Syndopa CR

Select dosage:
Confezione Prezzo Per pillola Risparmio Ordine Ordine
50mg + 200mg × 30 pillole€ 50.76€ 1.69Aggiornare il carrello € 50.76Aggiornare il carrello
50mg + 200mg × 60 pillole€ 86.63€ 1.44€ 14.89Aggiornare il carrello € 86.63Aggiornare il carrello
50mg + 200mg × 90 pillole€ 107.95€ 1.20€ 44.33Aggiornare il carrello € 107.95Aggiornare il carrello
50mg + 200mg × 120 pillole€ 129.27€ 1.08€ 73.77Aggiornare il carrello € 129.27Aggiornare il carrello
50mg + 200mg × 180 pillole€ 171.91€ 0.96€ 132.65Aggiornare il carrello € 171.91Aggiornare il carrello
Prodotti della stessa categoria
  • Sinemet Generico è usato nel trattamento dei sintomi associati al morbo di Parkinson e di sintomi simili causati da altre malattie.

  • Parlodel Generico è usato nel trattamento del morbo di Parkinson, di alcuni condizioni causate da un eccesso di prolattina nel sangue (es. produzione eccessiva di latte), di alcuni disturbi mestruali e della crescita anormale di alcune parti del corpo (acromegalia ).

  • Dostinex Generico è usato nel trattamento dei disturbi associati a un alto livello di prolattina causato dal tumore all' ipofisi o da altre cause.

  • Symmetrel Generico è un farmaco antivirale. Viene usato nella prevenzione e nel trattamento di alcune infezioni influenzali (tipo A). Può essere somministrato in concomitanza con il vaccino influenzale. Symmetrel Generico non è efficace nel trattamento di raffreddori, altri tipi di influenza o altre infezioni virali. Il farmaco viene usato anche nel trattamento del morbo di Parkinson e di altri disturbi del movimento.

Levodopa e Carbidopa compresse a rilascio sostenuto

Indicazioni

CARBIDOPA; LEVODOPA è usato nel trattamento dei sintomi del morbo di Parkinson.

Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso

Prima di iniziare la somministrazione del farmaco, avvisare il medico curante se una delle seguenti condizioni è occorsa:

  • depressione, malattie mentali
  • diabete
  • glaucoma
  • malattie cardiache, compreso l' attacco di cuore
  • aritmia
  • malattie renali
  • malattie epatiche
  • malattie dei polmoni, difficoltà respiratorie, quali asma
  • melanoma, lesioni preoccupanti alla pelle
  • ulcere gastriche, ulcere intestinali
  • ipersensibilità o allergie alla levodopa, alla carbidopa, altre medicine, cibo, coloranti o conservanti
  • gravidanza o intenzione di rimanere incinta
  • allattamento

Posologia e modo di somministrazione

Le compresse vanno prese per via orale con acqua. Ingerire intere, non rompere o masticare le pastiglie. Le compresse possono essere tagliate in due parti. Assumere le dosi a intervalli regolari. Non superare le dosi consigliate. Non interrompere l'assunzione del farmaco senza aver prima consultato il medico curante. La somministrazione del farmaco ai bambini va preventivamente discussa con il pediatra. Sovradosaggio: In caso di sovradosaggio si consiglia di ricorrere ai normali presidi di pronto soccorso. NOTA BENE: il farmaco è prescritto per uso personale.

Assunzione irregolare

Se si dimentica di assumere la medicina all'ora solita, prenderla appena possibile. Non assumere la dose dimenticata se l'assunzione è ravvicinata alla dose successiva. Non assumere due o più dosi contemporaneamente.

Interazioni

Non assumere il farmaco contemporaneamente con:

  • isoniazide, INH
  • I-MAO, quali Eldepryl, Marplan, Nardil e Parnate
  • procarbazina
  • reserpina

Altre interazioni medicamentose:

  • droperidolo
  • supplementi di ferro
  • antidepressivi, ansiolitici, o neurolettici (antipsicotici)
  • farmaci per il trattamento dell' ipertensione
  • metoclopramide
  • papaverina
  • fenitoina

La lista di cui sopra non è esaustiva delle interazioni medicamentose. Contattare il medico curante e indicare i farmaci e medicamenti che si stanno assumendo e se si fuma o si fa consumo di bevande alcoliche e di droghe. Consultare il medico prima di iniziare con nuovi farmaci.

Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso

Sottoporsi a controlli regolari. Possono passare diverse settimane o anche mesi prima che i sintomi migliorino. Continuare con l' assunzione regolare. Non assumere altri farmaci per il trattamento del morbo di Parkinson senza aver prima consultato il medico. Il farmaco può causare sonnolenza o vertigini. Si consiglia di non guidare, manovrare macchine o eseguire compiti che richiedono attenzione fino a quando non si conoscono gli effetti del farmaco. Non alzarsi o abbassarsi con movimenti bruschi, specialmente in pazienti anziani, per ridurre il rischio di svenimenti e vertigini. Il consumo di alcol può aumentare sonnolenza e vertigini. Si consiglia di non fare uso di alcol, mentre si assume il farmaco. Si può esperire una sensazione di 'esaurimento dell' effetto' prima dell' assunzione della dose successiva. Si può anche essere soggetti a una sensazione di 'effetto/non effetto' in cui il farmaco sembra non essere più efficace per un periodo di tempo che va da un minuto a diverse ore per poi ricominciare improvvisamente ad essere efficace. Avvisare il medico se questi sintomi dovessero occorrere. Può essere necessario cambiare il dosaggio del farmaco. Una dieta ricca di proteine può compromettere l' assorbimento del farmaco. Evitare di assumere sostanze ricche di proteine in corrispondenza dell' assunzione del farmaco. Assumere il farmaco mezz'ora prima o un'ora dopo i pasti. Si possono assumere cibi ricchi di proteine tardi nella giornata e in piccole dosi. Consultare il medico curante e il nutrizionista per la propria dieta. I pazienti diabetici possono avere risultati positivi sfalsati del livello degli zuccheri nelle urine. Consultare il medico. Le urine e il sudore durante il trattamento possono assumere un colore scuro o rossastro. Non è un effetto di cui ci si deve preoccupare, anche se il colore può macchiare i vestiti.

Effetti indesiderati

Consultare il medico curante il prima possibile se uno sei seguenti sintomi si dovesse manifestare:

  • reazioni allergiche quali rash cutanei, pruriti o orticaria, gonfiori della faccia, labbra e lingua
  • ansia, nervosismo, confusione
  • tachicardia, aritmia
  • allucinazioni
  • variazioni dell' umore, quali aggressività e depressione
  • dolori addominali
  • difficoltà di minzione
  • movimenti incontrollati di bocca, mani, piedi, spalle e palpebre; altri movimenti muscolari incontrollati

Altri effetti indesiderati, che non richiedono l’immediata assistenza del medico, da riportare in caso di prolungato fastidio:

  • cefalea
  • contrazioni muscolari
  • perdita di appetito
  • incubi, disturbi del sonno
  • nausea, vomito
  • stanchezza, debolezza

La lista di cui sopra non è esaustiva degli effetti indesiderati.

Speciali precauzioni per la conservazione

Tenere fuori dalla portata dei bambini. Conservare a temperatura ambiente al di sotto dei 30°C. Tenere la confezione chiusa. Eliminare i farmaci scaduti negli appositi contenitori.

LISTA DELLE CATEGORIE
Online Chat
online chat Start chat